CARATTERISTICHE GENERALI

Calcolo solaio in legno – Il foglio di calcolo effettua il calcolo o la verifica agli stati limite ultimi, secondo le N.T.C. 2018 (D.M. 17/01/2018), di solai nuovi o esistenti, di interpiano o di copertura (tetto), con struttura portante costituita da travi in legno lamellare e massiccio, a sezione rettangolare o circolare, appoggiate alle estremità, sottoposte a carichi uniformemente distribuiti. Il calcolo solaio in legno può essere applicato anche a qualsiasi altra applicazione rispondente allo schema statico illustrato. Il foglio, in termini di font, caratteri e distribuzione dei paragrafi, è impostato per una stampa su formato A4 chiara e leggibile in ogni sua parte. Dopo una prima parte descrittiva, editabile secondo le proprie esigenze, dell’elemento strutturale da calcolare, il foglio di calcolo si articola essenzialmente in quattro parti:

SEZIONI

  1. Caratteristiche geometriche ed inerziali
    In cui è necessario valorizzare solo i campi segnati in rosso (caratteristiche geometriche della trave, eventuale inclinazione e caratteristiche dei carichi agenti) e scegliere dai rispettivi menu a tendina la classe di durata del carico, la classe di servizio, la destinazione d’uso, se trattasi di nuovo intervento o intervento sull’esistente e la tipologia della trave in legno (GL: Lamellare, C: Latifoglie e D: Pioppo e conifere) da GL20c a GL32h, da C14 a C50 e da D18 a D70, in modo da esplicitarne le caratteristiche di calcolo.
  2. Analisi dei carichi
    In cui è necessario valorizzare soltanto il campo relativo ad eventuali altri carichi distribuiti, se presenti, mentre il foglio di calcolo restituisce in automatico il carico lineare distribuito agente sulla trave, con relativo schema statico.
  3. Determinazione delle sollecitazioni
    In cui il foglio di calcolo restituisce automaticamente le sollecitazioni agenti sulla trave (momento flettente e taglio), con relativi schemi grafici dei diagrammi a flessione e a taglio.
  4. Verifiche
    In cui il foglio di calcolo effettua automaticamente la verifica a flessione semplice o deviata ed a taglio, la verifica a svergolamento (instabilità flessiotorsionale) nonché le verifiche (SLE) di deformabilità istantanea e a lungo termine della trave richieste dalle N.T.C. 2018, visualizzando immediatamente se queste vanno a buon fine o se bisogna intervenire sui dati di input. Infine è riportata anche la verifica del tavolato a flessione e taglio.

SIMULAZIONE

Calcolo solaio legno (NTC 2018) vers. 6.0 - PDF slides

 

Changelog

Versione 6.0 – 2 Gennaio 2020

  • Aggiunta ulteriori coefficienti di combinazione dei carichi in funzione della destinazione d’uso in modo da tenerne conto nelle verifiche SLE (par. 2.5.2 e 2.5.3 NTC 2018).
  • Possibilità di verifica anche di solai esistenti in funzione del relativo livello di conoscenza intervenendo sul fattore di confidenza.
  • Aggiunta della verifica a svergolamento delle travi inflesse (instabilità flessiotorsionale) (par. 4.4.8.2.1 NTC 2018).

DOWNLOAD

Aggiornato